lunedì 16 settembre 2013

Illuminazione a Led: Bianco dinamico - Tunable White

Illuminare con i Led, cambiando la tonalità di bianco:

la tecnologia Tunable White (bianco dinamico), applicata alle lampade a Led, è in grado di riprodurre l’andamento della luce naturale grazie alla possibilità di modulare la temperatura di colore dei Led. A seconda delle esigenze o delle necessità l’utente può modificare a piacere la tonalità del bianco, senza bisogno di sostituire lampade o apparecchi. Il Led, e l'elettronica di gestione, permettono di regolare il bianco, da 2700K a 6000K; questa tecnologia, non solo migliora la qualità percettiva ma crea anche colpi d’occhio ed esalta i colori. Gli apparecchi di illuminazione a LED bianco dinamici vantano un’alta qualità di resa cromatica (Ra 90) che non altera i colori.
Questa innovativa tecnologia riesce a valorizzare le sfumature più minute migliorando la qualità della percezione visiva.
Per impostare le diverse tonalità di bianco degli apparecchia a Led, si utilizzano sistemi elettronici di comando (Master e/o Slave) che permettono la regolazione e la modulazione del colore in modo puntuale e preciso.
Adattare con flessibilità il colore della luce bianca significa disporre sempre dell’illuminazione giusta per ogni tipo di prodotto in esposizione e rende, pertanto superflue le complicate combinazioni di riflettori e filtri. I colori e i materiali sono restituiti con naturalezza, la qualità della percezione migliora in modo tangibile.
Questa tecnologia trova grande spazio all'interno dei musei, opere artistiche e locali commerciali; luoghi dove è richiesta una percezione degli oggetti per renderli più gradevoli, appetibili e per valorizzarne le qualità.

Ecco un esempio concreto di quello che abbiamo appena spiegato:


Lelide, Led Light Design, presenta in questo articolo alcuni esempi di realizzazioni, interamente progettate da Lelide; nelle quali, il bianco dinamico con tecnologia LED, è risultato la scelta vincente.

Chiesa della Misericordia, Torino:

L'illuminazione degli interni e delle opere della Chiesa della Misericordia a Torino sono stati realizzati con apparecchi a LED con tecnologia a bianco dinamico; sono gestiti tramite una speciale domotica personalizzata, che permette di scegliere l'atmosfera ideale per ogni ambientazione con un solo tocco. Oltre a definire lo scenario ideale (funzione, visita, concerto, ecc.) è stato possibile definire la tonalità di colore della luce a seconda delle opere illuminate, in modo da esaltare nel migliore dei modi i colori e i materiali delle stesse.


Mostra "Le Terre dei Savoia", Castello di Racconigi:

La progettazione dell'illuminazione Led su misura oltre a permettere l'adattamento ai vincoli architettonici delle sale museali come nella mostra “Le Terre dei Savoia” al Castello di Racconigi, garantisce l'esaltazione delle opere esposte grazie alla tecnologia del bianco dinamico. La tonalità di luce scelta permette di valorizzare i dipinti a seconda della predomianza di colori freddi o caldi. Inoltre, le piccole dimensioni del LED permettono di nascondere la fonte di luce, in modo che agli occhi del visitatore i pannelli espositivi sembrino auto-illuminati, valorizzando i colori.



Esposizione “Papiro di Artemidoro”, Palazzo Bricherasio, Torino: 

Il LED con la tecnologia del bianco dinamico entra a far parte dell'illuminazione museale, rendendo visibili le particolarità dei reperti, grazie alla luce dinamica. Un esempio è stata l'esposizione del “Papiro di Artemidoro” presso Palazzo Bricherasio a Torino: il bianco dinamico dei Led, e, le differenti temperature di colore a disposizione, hanno permesso la visione di particolari sul reperto, altrimenti non visibili tramite le tradizionali sorgenti luminose. La gestione remota e la combinazione di luce bianca e colorata hanno reso la lettura dei reperti più interattiva e interessante.

Nessun commento:

Posta un commento